Chi Siamo

La nostra Storia

La scuola San Gregorio inizia la sua attività sotto la guida delle Suore Mantellate Serve di Maria di Pistoia nel 1929. Per continuare a sostenere l’opera educativa delle Suore, nasce nel 2000 la cooperativa sociale “Istituto San Gregorio”, che da allora svolge il suo operato in collaborazione con le famiglie e secondo le finalità proprie della scuola cattolica.

La Scuola è ubicata nella zona “Romito”, a Nord della Città di Firenze. Offre proposte educative che, sulla base di una precisa scelta evangelica, sono rispettose delle culture, delle religioni diverse, di cui un sempre maggior numero di alunni è portatore, cercando di evidenziare l’apporto arricchente delle diversità.

A favore di una scuola inclusiva, essa accoglie bambini portatori di handicap e si attiva per programmare percorsi differenziati, adeguati alle loro esigenze, convinta che ciò possa facilitare anche l’accoglienza e l’inserimento di ciascun bambino.

Obiettivi Educativi

La nostra scuola intende caratterizzarsi come luogo d’ ispirazione cristiana e di vita, integrato nella società attuale da cui riceve stimoli, problematiche e risorse.

  • Divenire consapevoli delle proprie idee e responsabili delle proprie azioni!
  • Scoprire la realtà nei suoi molteplici aspetti
  • condurre il bambino nel rapporto con gli altri
  • Inserendo il panfilo nel mondo delle relazioni interpersonali
  • Educazione al dialogo
  • Rispetto all’accettazione di sé e degli altri e al gusto delle cose
  • Approccio alla cultura
  • Suscitare l’interesse collettivo
  • Scoprire e conoscere la realtà
  • Conquista dell’autonomia
  • Maturazione dle senso di responsabilità
  • Capacità di prendere impegni proporzionati alla loro età
  • Rispetto delle persone
  • Analisi delle relazioni tra bambino e insegnanti
  • Prevenire stato di disagio
  • Rispetto dell’ambiente e degli oggetti

I Protagonisti della scuola

Alunni

In quanto protagonisti primari del cammino educativo, i bambini hanno il diritto di essere riconosciuti, accolti e rispettati come persone, perciò stimolati, sollecitati e provocati con motivazioni che li facciano sentire amati, così che possano rispondere positivamente alle proposte per crescere armonicamente in tutte le dimensioni: fisica, culturale, psicologica e spirituale.

Genitori

La scuola in quanto struttura educativa primaria insieme alla famiglia non può prescindere dalla collaborazione con essa. Pertanto è necessario che i genitori, primi responsabili dell’educazione dei figli, cooperino strettamente con gli insegnanti, rinunciando ad ogni delega educativa in uno spirito di fattiva collaborazione.

Insegnanti

Nella didattica è ricercato il rapporto personale e il confronto concreto con la realtà degli alunni. Il rapporto educativo è costruito quotidianamente attraverso un paziente lavoro attento sia alla crescita culturale che umana dell’allievo. Gli insegnanti frequentano, durante l’anno scolastico, corsi di aggiornamento che costituiscono il necessario approfondimento di carattere pedagogico, didattico-metodologico.